4 cibi che stai riscaldando in maniera sbagliata

Jan 14, 2015 | scritto da:

C'è davvero una scienza per riscaldare dei pasti già cotti preservandone la qualità.
Il forno a microonde è il modo più semplice e veloce per riscaldare il cibo, ma non sempre produce i migliori risultati. Certo, il cibo diventa caldo, ma spesso gommososo. Vuoi riscaldare qualcosa in modo da poter quasi dimenticare di star mangiando degli avanzi? Prova questi suggerimenti.

Pizza

Quando si desidera riscaldare la pizza, la cosa peggiore che puoi fare è metterla direttamente nel microonde. Adagiare il pezzo di pizza sulla carta da forno è una scelta già migliore, ma se vogliamo riscaldare la pizza alla perfezione, una padella è la tua migliore amica.
 
Il trucco è fare indorare la base in padella per pochi minuti, poi aggiungere qualche goccia di acqua e metterci sopra un coperchio per permettere al vapore di sciogliere il formaggio. 

Patatine fritte

Le patatine fritte, come tutti i fritti, sono difficili da rifare croccanti. Il forno a microonde le trasforma in gomma e ti fa venir voglia di piangere. Come per la pizza, la padella è la scelta migliore insieme ad un pò di olio. 

Bistecca

Il metodo migliore per riscaldare la bistecca non è veloce, ma la carne ha bisogno di qualche accortezza in più. Raccomandiamo un forno a bassa temperatura per riscaldare la bistecca internamente e poi finire la parte esterna in una padella con poco olio.

Pasta

Il metodo migliore per riscaldare la pasta dipende se ha un sugo o meno. Se ti è avanzata della pasta solamente bollita il modo migliore per riscaldarla è immergerla rapidamente in acqua bollente. Se ti è avanzata un pò di pasta al pomodoro o con un altro sugo, usa una padella. Non si può semplicemente buttare la pasta e riscaldarla però. Avrai bisogno di aggiungere un pò di umidità sotto forma di burro, latte o acqua, a seconda del tipo di sugo.

Buon appetito!

Pianta ora Scopri Treedom Business