4 piante repellenti per gli insetti

Jun 22, 2015 | scritto da:

L'estate è arrivata e quindi siete semi invasi da zanzare, mosche, moscerini e tanti altri insetti? Per aiutarti a star bene all'aperto, provate a mettere queste piante repellenti per gli insetti nel vostro giardino o in terrazza. Ti insegnamo inoltre a fare dei piccoli repellenti green da portare con voi nelle calde giornate estive.

Basilico

Il basilico respinge le mosche e le zanzare. Sapevi che è possibile utilizzare il basilico fresco per fare uno spray repellente per gli insetti? Serve dell' acqua bollente, foglie di basilico fresco: lasciale in ammollo per diverse ore, poi eliminale le foglie e tieni ciò che rimane: se aggiungi della vodka al composto Vodka puoi applicarlo come spray quando vai fuori. Assicurati di mantenere lo spray lontano da occhi, naso e bocca.

Lavanda

Mazzi di lavanda respingono pulci, mosche e altri insetti. Infatti che se la gente ama il suo profumo, zanzare, mosche e altri insetti lo odiano. Metterne un bouquet in casa aiutare a mantenerli lontani: è inoltre possibile utilizzare un olio estratto dai fiori e applicarlo sulla pelle esposta quando si va in giardino. 

Menta

La menta respinge le mosche e le zanzare. Le proprietà aromatiche che si trovano nelle foglie sono presenti anche negli steli e nei fiori. Con un pò di lavoro, possono essere estratti degli oli aromatici che combinati con aceto di sidro di mele e vodka, creano un repellente per le zanzare. Vasi di menta strategicamente posizionati nel giardino contribuiranno a mantenere lontani gli insetti.

Rosmarino

Il rosmarino respinge una grande quantità di insetti, come le zanzare: il suo profumo infatti risulta essere molto sgradevole al loro olfatto. Puoi fare una miscela repellente facendo bollire 1 quarto di rosmarino essiccato in un litro di acqua per 20/30 minuti: tienilo in frigo e spruzzalo anche addosso quando esci. 

Pianta ora Scopri Treedom Business