5 regole per fare il the freddo a casa

Jun 23, 2014 | scritto da:

 

Arriva l'estate e che estate è senza il the ghiacciato? Ti voglio dare alcuni consigli sulla sua preparazione, come quello di utilizzare meno zucchero e usare la menta per dargli un pò di sprint.

Ecco le 5 regole per ottenere un piacevolissimo te ghiacciato. Il the è già di per sè una delle bevande preferite dagli italiani, quello freddo è molto facile da fare: probabilmente hai già tutto il necessario a casa. Tutto ciò che serve è un paio di bustine di the, acqua e un pò di zucchero e sei già sulla buona strada. Fare il te freddo da zero permette anche di controllare la quantità di zucchero che si utilizza.

1. Utilizza il giusto quantitativo di bustine di the
Quando gli alimenti sono serviti freddi, i sapori diventano opachi. Un te forte - come quello al gelsomino o il the verde - è necessario per avere un the freddo ben aromatizzato. Utilizza due bustine per ogni 3 tazze di acqua.

2. Aggiungi lo zucchero all'acqua calda
Se vuoi addolcire il te, aggiungi lo zucchero quando è ancora caldo, al fine di sciogliere i grani. Se preferisci addolcire il te dopo, utilizza uno sciroppo al posto dello zucchero semolato.

3. Lascia raffreddare prima di metterlo in frigo
Mettere il te caldo in un frigorifero renderà il vostro tè come inconsistente. Lasciate che il vostro te si raffreddi prima di refrigerarlo. 

4. Keep calm e usa il vero 
Non utilizzare il succo di limone artificiale. Utilizza solo succo di limone fresco, per avere il migliore sapore.

5. Fresco è meglio
Il te freddo ha un sapore migliore quando è fresco. Fallo solo se sai che lo berrai entro due o tre giorni. 

Il segreto top è lo sciroppo di zucchero!
Tieni lo  sciroppo di zucchero a portata di mano per dolcificare il the: si combina molto meglio rispetto allo zucchero.

Ti è piaciuto l'articolo? Forse ti piacerebbe anche adottare un albero!  

Pianta ora Scopri Treedom Business