A Londra i tunnel abbandonati della metro diventano piste ciclabili

Mar 16, 2016 | scritto da:

Piste ciclabili al posto della metropolitana? Pare proprio di sì, almeno a Londra.

Si chiama infatti London Underline il nuovo progetto dello studio di architettura globale Gensler che potrebbe presto vedere la sua realizzazione in una delle metropoli con il più alto livello di traffico e di inquinanti nell'aria. L'idea è quella di trasformare i vecchi tunnel abbandonati della metropolitana di Londra in innovative piste ciclabili e pedonali affiancate da spazi culturali e commerciali, come negozi, ristoranti e bar.

La London Underline sarà raggiungibile direttamente dagli ingressi delle stazioni della metropolitana e avrà un occhio di riguardo per gli aspetti ecologici e green: i tunnel saranno infatti ricoperti con una speciale pavimentazione dotata di sistema Pavegen in grado di generare e accumulare energia sfruttando il peso e il movimento di pedoni e ciclisti, trasformando l’energia cinetica in energia elettrica.

Per ora il team Gensler ha ipotizzato due tratte: una che va da Holborn fino alla stazione abbandonata di Aldwych e l'altra che collega Green Park a Charing Cross, ma potrebbero essere realizzati anche altri percorsi sotterranei di portata minore. L'idea mira a decongestionare le strade londinesi e ridurre così l'inquinamento atmosferico e ha riscosso subito un grande successo tanto che recentemente il progetto è stato premiato al London Planning Award come 'Best Conceptual Project'.

Pianta ora Scopri Treedom Business