Agriasilo e agrinido, la nuova pedagogia naturale

Feb 10, 2015 | scritto da:

Che ne pensate di bambini che già dall’asilo nido vengono abituati a prepararsi la merendina con i prodotti appena raccolti dall’orto e seminati da loro? Questa è soltanto una delle tante attività previste dal progetto formativo dell’Agrinido e dell’Agriasilo per avvicinare i bambini alla natura sin dai primi mesi e anni di vita. L’Agriasilo e l’Agrinido sono l’ultima innovativa tipologia di scuola per i bambini da 3 mesi a 6 anni e nascono con l’intento di creare una speciale sintonia tra i bambini e la natura e di comunicare il valore di prodotti naturali e genuini.

Nell’Agrinido i bambini (3 mesi-3 anni), oltre a colori e quaderni, hanno anche palette, rastrello e stivali da orto, giocano con materiali poveri e biodegradabili come cartoni colorati, stoffe e giochi di legno, spendono molto tempo nell’orto ad osservare le piante e la loro crescita in relazione al susseguirsi delle stagioni ed entrano in contatto con fiori e animali tipici di orti e giardini. I bambini giocano con oggetti naturali e costruiscono personalmente gli strumenti tanto che iniziano anche a prepararsi da soli la merenda con i prodotti appena raccolti dall’orto.

Gli Agriasili ospitano invece bambini un po’ più grandi (3-6 anni) e prevedono per loro tutta una serie di attività più complesse che rientrano nel progetto di questa nuova pedagogia naturale: i banchi di scuola si spostano all’aperto, nell’orto, e le scuole si dotano di spazi appositi dove i bambini possono seminare, piantare, curare e raccogliere i prodotti della terra per poi mangiare quello che loro stessi hanno prodotto. In classe le maestre insegnano a riconoscere spezie e piante, i bambini annusano e toccano la frutta di stagione, preparano la pizza per la merenda ed impastano ciambelloni con farine integrali ed ingredienti naturali. I piccoli allievi, dunque, seguono un programma improntato sulla pratica e sul saper fare che li abitua a capire il valore della natura nella vita di tutti i giorni e soprattutto li pone nelle condizioni di amare quello che la natura rappresenta vivendo il rapporto con questa in prima persona. Il messaggio che passa è molto forte perchè coinvolge direttamente il singolo bambino che inizia ad appassionarsi alle attività legate alla natura proprio perchè lui stesso ne è l’autore ed è trasportato dalla soddisfazione di ottenere qualcosa che lui stesso ha creato e curato.

AGRISCUOLE – dove trovarle? Sono presenti in ogni regione d’Italia e sono in netta crescita.

PIEMONTE "Azienda Agricola La Piemontesina” a Chivasso (To) 

VENETO “Fattoria casa mia” a Ospedaletto di Pescantina (VR) 

TRENTINO “Il Cavallo a dondolo” a Mezzocorona (TN) 

LOMBARDIA “Piccoli Frutti” a Cremona 

TOSCANA “Lo spaventapasseri” a Castelnuovo Garfagnana(LU) 

LAZIO “Il girotondo” a Fiumicino (RM) 

MARCHE “Arca di Noè” a Fermo 

Photo credits: floraviva.it

Pianta ora Scopri Treedom Business