AirPack, il kit per analizzare la qualità dell'aria indoor

Feb 22, 2016 | scritto da:

Occhi rossi, gonfi e lucidi, gocce dal naso, starnuti a non finire e, dulcis in fundo, difficoltà respiratorie. Se conosci a memoria questi sintomi significa che anche tu fai parte di quella categoria di persone che soffrono di allergie e asma.

Ti farà piacere sapere che, in Italia, è arrivato AirPack, l'innovativo strumento didattico per le scuole che tutela i più piccoli contro questo tipo di malattie. Il primo toolkit multimediale in Europa fornisce una serie di indicazioni sull’inquinamento dell’aria indoor (causato da inquinanti provenienti dall’esterno, prodotti per le pulizie e cattive abitudini) e sulle azioni che le scuole possono intraprendere per migliorare la qualità dell’ambiente.

Secondo i dati rilevati da uno studio promosso dal ministero dell’Ambiente, nelle scuole italiane su circa 900 bambini tra i 10 e i 13 anni, oltre il 12% soffre di asma, mentre più del 14% ha avuto episodi di difficoltà respiratoria. Inoltre è stato stimato che, in una classe di trenta alunni, da 1 a 3 potrebbero soffrire di asma, mentre addirittura 4 bambini su 10 potrebbero sviluppare una qualche forma di allergia. AirPack offre agli insegnanti delle schede per preparare lezioni e verifiche sulla qualità dell’aria e agli alunni un’occasione per imparare divertendosi con quiz e giochi di memoria. In molti casi gli istituti richiedono interventi strutturali pesanti, altre volte invece piccoli accorgimenti che possono fare la differenza, consigli utili per la prevenzione dei rischi indoor e la promozione di un ambiente sano e sostenibile.

Pianta ora Scopri Treedom Business