Alcune semplici idee per costruire un favoloso terrario

Nov 20, 2013 | scritto da:

 

Il terrario è quasi magico, non credete?

La possibilità di ricreare un mondo in miniatura in un contenitore di vetro è un idea geniale.

Sopratutto per persone a cui le piante piacciono da morire ma purtroppo, il più delle volte,  è proprio questa la fine che fanno fare alle loro amate piantine. 

Non tutti hanno il pollice verde, ma se non vi va di comprarvi delle piante da casa, forse più facili da curare di altre, ma con meno carattere, il terrario fa a caso vostro.

Cercando un pò di idee sul Web se ne trovano alcune davvero originali.

Ecco una piccola lista di suggerimenti per creare il tuo incantevole terrario.

1. Puoi scegliere un contenitore di vetro aperto o chiuso di qualsiasi tipo: lascia correre la tua immaginazione!

2. Copri il fondo con uno strato di ciottoli o rocce per creare un sistema di drenaggio per le radici delle piante.

3. Aggiungi un sottile strato di carbone attivo: questo manterrà l’acqua fresca prevenendo la comparsa di muffe e batteri.

4. Aggiungi uno strato di terriccio.

5. Ora pianta le piantine nel terrario. Sceglile fra quelle a crescita lenta: cactacee, Aloe variegata, Gasteria lilliputiana, etc.

6. Quando l'acqua è necessaria, deve essere aggiunta solo una piccola quantità alla volta.

 

Ed ora...Com’è venuto?

Ci mandi qualche foto del tuo terrario?

Ti è piaciuto l'articolo? Forse potrebbe piacerti anche adottare un albero!

 

Pianta ora Scopri Treedom Business