Antica città in Marocco completamente blu

Aug 12, 2014 | scritto da:

 

Chefchaouen, una piccola città nel nord del Marocco, ha una storia alle spalle davvero ricca, uno splendido ambiente naturale e una meravigliosa architettura, ma ciò per cui è più famosa sono le suggestive e vivaci pareti blu di molti dei suoi edifici nella "parte vecchia".
Queste pareti brillantemente blu, sono uniche. Si dice che questo colore sia stato "introdotto" dai profughi ebrei nel 1930: il blu come rappresentazione del cielo e dell'acqua. Il colore prese lentamente piede e ora molti credono anche che le pareti blu possano essere utili per respingere le zanzare (le zanzare infatti non amano l'acqua limpida).
Qualunque sia la ragione, le mura blu attirano i visitatori che amano passeggiare nelle strette vie della città e scattare delle bellissime foto. Date un'occhiata!

Ti è piaciuto l'articolo? Forse potrebbe piacerti anche adottare un albero!

 

 

Pianta ora Scopri Treedom Business