Bio-on: plastica green per i giocattoli del futuro

Dec 23, 2015 | scritto da:

Plastica, plastica e ancora plastica! Tutti noi sappiamo quanto questo materiale, ottenuto dalla lavorazione del petrolio, non biodegradabile e inquinante faccia parte costantemente delle nostre vite. Lo so io, lo sai tu e lo sanno pure quelli della Bio-on, un'azienda bolognese specializzata nella produzione di materiali ecosostenibili che ha deciso di realizzare un nuovo tipo di bio-plastica, progettata 
per i giocattoli del futuro.

Questo materiale eco-friendly, biodegradabile al 100%, sicuro e igienico è ottenuto a partire da molecole di origine batterica chiamate PHA, ovvero i poliidrossialcanoati, originati dalla fermentazione naturale dei batteri alimentati da sottoprodotti dell’industria agricola.

L’azienda ha così dato avvio, nel 2014, al progetto Minerv PHA Supertoys per realizzare, con queste plastiche ottenute da fonti vegetali rinnovabili di scarto, i mattoncini per costruzioni più famosi al mondo, i Lego. Il progetto che si concluderà entro il 2017 con la creazione di due differenti tipi di plastica (Minerv Supertoys type R con forte rigidità e resistenza e Minerv Supertoys type F con grande flessibilità e duttilità), ad oggi, non ha alcuno scopo commerciale ed è volto alla sola dimostrazione che è possibile realizzare giocattoli che rispettano i bambini e l’ambiente senza rinunciare alla funzionalità e all'estetica del prodotto, in vista di un futuro migliore e green.

Pianta ora Scopri Treedom Business