Bridgestone e i pneumatici in gomma naturale

Oct 16, 2015 | scritto da:

Si chiama guayule ed è la pianta che promette di sovvertire la produzione di pneumatici. Bridgestone, una delle aziende leader in questo campo, la sta coltivando da qualche tempo nel suo Biorubber Process Research Center (BPRC) in Arizona a scopo di studio e ricerca, con l’obiettivo di utilizzarla al posto dei derivati del petrolio.

Entro il 2050, la multinazionale giapponese promette infatti di far uso di sole mescole di materiali naturali per produrre i suoi pneumatici. La stessa strada è già stata percorsa da Apollo Vredestein and Cooper Tire & Rubber

La gomma naturale andrà così a sostituire la gomma chimica, mettendo un altro paletto in quella che sta diventando, lo diciamo con grande gioia, una vera e propria rivoluzione green.

Pianta ora Scopri Treedom Business