Centro Salam in Sudan: container trasformati in alloggi ospedalieri

Jan 17, 2015 | scritto da:

Lo studio di architettura TAMassociati di Venezia ha vinto il premio khan 2013 AGA per l'architettura con il loro 'Centro Salam di cardiochirurgia' in Sudan. Il complesso offre assistenza altamente specializzata a pazienti affetti da patologie cardiologiche, ed è diretto e gestito da Emergency.

Questo complesso medico non è da intendere solo come un edificio, ma come un sistema di strutture e spazi correlate. Il lotto si trova a sud di Khartoum, che si affaccia sul fiume Nilo. Il centro è costruito come un padiglione con edifici organizzati intorno a grandi cortili: la parte strettamente ospedaliera è stata realizzata con i più alti standard tecnici e comprende tre sale operatorie, che sono ottimamente posizionate in relazione ai laboratori di diagnostica. L'ospedale dispone di 63 posti letto e aiuta oltre 50.000 pazienti ogni anno, sulla base di un bacino di utenza in africa orientale di oltre 300 milioni di persone.

97 container riutilizzati ospitano il personale e ogni unità è composta da cun bagno e una piccola veranda affacciata sul giardino. Sette container sono adibiti a mensa e per i servizi igienici: l'isolamento è fornito attraverso un 'sistema a cipolla' di pannelli isolanti interni e una "pelle" esterna composta da un tetto costruito in metallo e bambù.

Pannelli solari sono utilizzati per il riscaldamento dell'acqua.

Pianta ora Scopri Treedom Business