Come fare di più con meno: arriva la 'Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti'

Oct 29, 2015 | scritto da:

Dal 21 al 29 novembre 2015 si terrà la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti. Il tema di quest’anno è la dematerializzazione, ovvero come “fare di più con meno”.

Giunta alla sua settima edizione, questa iniziativa è frutto del programma Life+ della Commissione europea, il cui obiettivo primario è sensibilizzare le istituzioni, gli stakeholder e i consumatori circa le strategie e le politiche di prevenzione dei rifiuti delineate dall’Unione Europea e che gli Stati membri sono chiamati ad attuare.

L’iniziativa ha avuto molto successo nella scorsa edizione, coinvolgendo tutti e 27 i Paesi partecipanti, i quali hanno messo in campo circa 12.000 azioni, di cui 5.643 solo in Italia (record europeo per il quarto anno consecutivo).

Dematerializzare significa ridurre o eliminare l’uso di materiali nello svolgimento di una funzione, nell’erogazione di un servizio, e/o sostituire un bene con un servizio. Un esempio fra tanti è la digitalizzazione dei documenti (es. il pagamento di bollette online, l’acquisto di biglietti elettronici ecc.). Ma è dematerializzazione anche la condivisione di uno stesso bene fra più persone con il conseguente passaggio dal possesso all’utilizzo (come per esempio il car sharing.) Nonché il riutilizzo di un bene, l’eliminazione o l’alleggerimento di un imballaggio. Di esempi se ne possono fare moltissimi, grazie alle infrastrutture e alle tecnologie di oggi. Quindi spazio alle idee più lungimiranti.

L’edizione 2015 si svolge sotto l’alto patrocinio del Parlamento europeo; con il contributo del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, di CONAI e dei sei Consorzi di Filiera: CIAL, COMIECO, COREPLA, COREVE, RICREA e RILEGNO.

Per aderire c’è tempo fino al 6 novembre: basta collegarsi al sito ufficiale europeo www.ewwr.eu e registrare la propria azione.

Pianta ora Scopri Treedom Business