Costruire un orto sotterraneo per avere verdura tutto l'anno

Jan 16, 2014 | scritto da:

 

Al giorno d'oggi c'è un crescente bisogno di prodotti alimentari che siano sani e naturali, ma questa richiesta si accompagna anche a una diminuzione di spazio da dedicare ai terreni. I produttori quindi sono sempre alla ricerca di metodi innovativi che facciano risparmiare energia, riducano l'inquinamento e che magari siano anche convenienti. Le Underground Greenhouses (praticamente delle serre sotterranee) sono la novità del momento per il coltivatore dalla forte coscienza ambientale.

Il maggior pregio di tali orti è quello di poter essere coltivati tutto l'anno poiché le diverse stagioni e i rispettivi climi, non rappresentano più un problema. Perché? Perché data la profondità di queste serre sotterranee, la temperatura si mantiene costante, favorendo così la crescita delle verdure che più desideriamo coltivare, in qualsiasi momento.

Le Underground Greenhouses permettono un isolamento naturaleottimizzando l'assorbimento del sole. Queste serre, parzialmente sotterranee, sembrano essere la soluzione migliore per la coltivazione di colture orticole invernali e sono state adottate in numerosi paesi, come Giappone, Russia, Corea e anche negli Stati Uniti.

La loro grandezza può variare dall'essere piccola (per una famiglia), o molto più grande per sopperire esigenze commerciali. Ovviamente se avete la fortuna di avere un vostro giardino non vi sono problemi ma se, come me, abitate in un palazzo, potrete sempre provare a contattare l'amministratore così da far diventare il vostro giardino maggiormente “green”.

La mia idea, nel caso questo progetto vada a buon fine, è quella di creare un mercatino di verdura a km 0, così da sollecitare il mio quartiere a diventare maggiormente eco-friendly. E voi, quali ortaggi coltiverete?

 

 

 

 

 

 

 

 

Pianta ora Scopri Treedom Business