Da centrale elettrica a museo: il progetto di Renzo Piano a Mosca

Oct 21, 2015 | scritto da:

Un'ex centrale elettrica russa trasformata in un centro dedicato all'arte e alla cultura contemporanea. È questo in poche parole il nuovo progetto di Renzo Piano in collaborazione con VAC Foundation, un'istituzione che sostiene le arti russe.

La centrale GES2, costruita agli inizi del 1900 e situata lungo il fiume Moscova, sarà rivisitata totalmente pur mantenendo la struttura originale. Il sito, quadrato, verrà suddiviso in tre sezioni principali: una zona di orientamento per i visitatori, alcuni spazi espositivi e strutture per l'istruzione. L'ingresso è stato pensato come una sorta di piazza all'aperto con un giardino di sculture mentre all'interno ci saranno una biblioteca, una libreria, una caffetteria, un auditorium, un anfiteatro, delle aule e uno spazio destinato alle installazioni artistiche permanenti e temporanee.

L’energia necessaria per il funzionamento del museo sarà garantita da pannelli solari e da un sistema geotermico. Le possenti ciminiere presenti nell’ex-centrale verranno integrate all’interno di un sistema di ventilazione naturale a basso impatto energetico.

La costruzione dovrebbe essere completata entro la fine del 2018 o l'inizio del 2019.

Pianta ora Scopri Treedom Business