Dall'Olanda arrivano i 'treni a vento' alimentati al 100% da energia eolica

Jan 20, 2017 | scritto da:

Sono elettrici, funzionano grazie alle energie rinnovabili e non inquinano: i treni della rete ferroviaria olandese Nederlandse Spoorwegen  dall'1 gennaio 2017 funzionano grazie all'energia generata dagli impianti eolici, trasportando 600.000 passeggeri al giorno con zero emissioni di CO2.

A dare la bella notizia ci ha pensato la compagnia ferroviaria nazionale che, in collaborazione con Eneco, la società che gestisce l'energia elettrica nei Paesi Bassi, ha raggiunto l'importante traguardo con un anno di anticipo rispetto a quanto previsto dal piano di sostenibilità predisposto dalla compagnia che mirava a rendere la rete al 100% green per l'inizio del 2018. L’obiettivo è stato raggiunto in anticipo grazie all’aumento delle centrali installate sul territorio e nelle zone limitrofe. L’energia eolica in Olanda è, infatti, ormai più competitiva del carbone e la società ferroviaria può contare anche su numerosi impianti eolici costruiti in Finlandia, Svezia e Belgio che dovrebbero produrre, in questo solo anno, circa 1,4 miliardi di kWh di elettricità.

Eneco, inoltre, dal canto suo, si è impegnata a destinare alla manutenzione dei treni elettrici il 2% dei ricavi provenienti dalla vendita del surplus di elettricità pulita. La Nederlandse Spoorwegen, che effettua ogni giorno 5.500 corse, consuma all'anno circa 1,2 miliardi di kWh, mentre secondo le stime fornite dalla società ferroviaria una pala eolica attiva per un’ora può alimentare un treno per quasi 200 chilometri. La compagnia si propone inoltre di ridurre l’energia necessaria per passeggero di un ulteriore 35% entro il 2020. Il traguardo raggiunto dalla NS è unico nel suo genere, ma nel settore ferroviario sono in corso numerosi progetti per promuovere le fonti pulite.  


Pianta ora Scopri Treedom Business