Dalla Thailandia arriva la bici antismog

Jan 22, 2014 | scritto da:

 

Spostarsi con la bicicletta, si sa, non inquina. In Thailandia, però, è nata un'idea per le due ruote davvero rivoluzionaria, capace addirittura di convertire lo smog in aria pulitaAl momento i designer della Lightfog Creative & Design Company di Bangkok si basano solo su teorie, in quanto ancora non sono stati creati dei prototipi.

Il telaio d'alluminio della Air-Purifier Bike presenta, al suo interno, un sistema di fotosintesi: tale convertitore genera ossigeno tramite una reazione chimica tra l'acqua immessa e la corrente elettrica ricavata da una batteria agli ioni di litio, presente nella struttura della bicicletta. Durante la guida il filtro antismog posto nella parte anteriore della bici incamererà l'aria all'interno e rilascerà l'aria pulita. La funzione purificatrice, una volta fermi, potrà essere comunque mantenuta, garantendo così il riciclo dello smog immesso. Questa idea eco-sostenibile rimane per l'appunto ancora solo un'idea, in quanto per la sua realizzazione restano due quesiti fondamentali:

  • dove poter caricare le batterie;
  • da quali materiali poterle ricavare.

Andare in bicicletta significa ridurre il traffico cittadino e non immettere sostanza inquinanti nell’aria”-sostiene uno dei designer, di Lightfog Creativity & Design -“Noi vogliamo dare ancora più valore a ogni pedalata, facendo in modo che la bicicletta possa contribuire ad abbassare l’inquinamento esistente”.

Per ora, per limitare lo smog, continuiamo ad utilizzare le nostre biciclette, in attesa che questo progetto diventi realtà!

 

Ti è piaciuto l'articolo? Forse potrebbe piacerti anche adottare un albero!

 

Pianta ora Scopri Treedom Business