Diario di un agronomo: Come fare un orto in giardino in 4 passi

Jan 28, 2015 | scritto da:

Ciao sono Niccolò, uno degli agronomi di Treedom. Il mio lavoro mi porta lontano, dall’Africa al Sud America, per condividere le mie conoscenze legate al mondo dell’agricoltura con le popolazioni locali. Insieme ci prendiamo cura degli alberi che, se vorrai, potrai adottare. Questo diario serve per raccontarti i miei viaggi e portarti consigli da mondi lontani.


 

Ci stiamo accorgendo finalmente quanto sia più buono, oltre che sano, un pomodoro proveniente dall’orto di un amico, un peperone non contaminato da antiparassitari chimici, della lattuga probabilmente all’apparenza non bellissima quanto quelle esposte “in vetrina” al supermercato, ma molto più saporita. Quando mi sono accorto che sapore avevano le vere zucchine, sono come cascato dalle nuvole! Devo ringraziare degli amici di un’azienda agricola vicino a Firenze che mi hanno avvicinato agli antichi sapori toscani, naturalmente biologici e genuini.

A quel punto il desiderio di avere ortaggi buoni, sani e locali è diventato superiore alla comodità di acquistarli al supermercato, per cui mi sono documentato, ho osservato durante i miei viaggi alcune usanze e abitudini ancora in voga in alcune popolazioni dell’America Latina, e adesso provo a metterle in pratica, un po’ alla volta e non senza difficoltà. L’obiettivo? Diventare il mio produttore e il fautore del mio stesso benessere.

E’ più che possibile. E qui a Treedom abbiamo appena cominciato a farlo. Con passione ed entusiasmo stiamo realizzando un orto sano, a cui partecipano tutti, anche quelli che non sono esperti agricoltori o giardinieri. Ti terremo aggiornato sullo sviluppo!

Filippo disturba l'ottimo lavoro di Fiamma(Filippo disturba l'ottimo lavoro di Fiamma)

Se vuoi farlo anche tu, segui questi semplici passi e ti assicuro che le zuppe invernali e le insalate estive non mancheranno sulla tua tavola, con grandi soddisfazioni.

1.La Terra! Cerca una zona del tuo terreno che sia riparata, protetta dal vento ma anche esposta ai raggi solari. Metti da parte le pietre, togli l'erba, ara il terreno e se serve mescolala a del concime organico. Basteranno 60 metri quadri per avere verdura sufficiente per 4 persone.

2.Le Piante! Acquista i sementi o direttamente le piantine (circa 1,50€ l’una) a un vivaio biologico. Se vuoi cominciare con un orto estivo, consiglio i pomodori, zucchine, peperoni, melanzane, aglio e cipolle, fagioli, verdure da foglia, peperoncini, topinambur e alcune erbe aromatiche, che resteranno tutto l’anno, come timo, maggiorana, basilico, salvia, rosmarino, lavanda, menta. A seconda del tipo di pianta, fai attenzione alle distanze tra le file e tra le piantine in ogni fila (per le solanacee, generalmente, si considerano 40 cm tra piante e 80 cm tra le file; le cipolle e gli agli stanno anche a 20 cm le une dalle altre). Scopri le consociazioni, cioè le associazioni di piante che si alimentano a vicenda quando vengono piantate vicine. Scoprirai che il pomodoro entra in sinergia con l’aglio e il basilico, proprio come in cucina! La natura non mente.

3.L’Acqua! Ricordati di irrigare con costanza e regolarità. Possibilmente la mattina presto o la sera, mai di giorno, soprattutto quando il sole diretto potrebbe “bruciare” le foglie e compromettere la pianta. In inverno invece evita di innaffiare le piante la sera perché potrebbero incappare in gelate, fallo sempre il mattino di buon ora.

4.La Coltivazione! Scava le buche in base alla grandezza della pianta. Se il germe è di buone dimensioni ricordati di sotterrarlo ad una capacità di 3/4 della sua grandezza, se è piccolo sarà sufficiente una piccola buca e un po' di terra per ricoprirlo.

Non hai un terreno? Nessun problema, basta un balcone e in poche settimane avrai un orticello che ti rifornirà di tante varietà di verdure con poca fatica e pochissimo spazio: procurati un pallet, metti all’interno del tessuto-non tessuto resistente e fissalo con delle graffette sui bordi e sulla parte inferiore. Riempi le cavità così create con della terra, pressala e buona semina! Leggi qui come creare un giardino con un pallet in 7 passi.

Pianta ora Scopri Treedom Business