Diario di un agronomo: le madri dell’Africa

May 06, 2015 | scritto da:

Ciao sono Niccolò, uno degli agronomi di Treedom. Il mio lavoro mi porta lontano, dall’Africa al Sud America, per condividere le mie conoscenze legate al mondo dell’agricoltura con le popolazioni locali. Insieme ci prendiamo cura degli alberi che, se vorrai, potrai adottare. Questo diario serve per raccontarti i miei viaggi e portarti consigli da mondi lontani.

 

Ci sono certe immagini dell’Africa che rimangono impresse. Durante la mia missione in Casamance, nel sud del Senegal, fui invitato a pranzo dal gruppo di donne della cooperativa APAD, che si occupa di raccogliere i frutti degli alberi che, come Treedom, piantiamo e li trasforma in succhi e marmellate. Ogni donna aveva cucinato qualcosa: manghi essiccati, banane e succhi di madd, baobab e ditah, e il thieboudienne, che consiste in un piatto di riso, pesce, pomodori, cipolle, carote, cavoli e olio d’arachidi.

Non era ciò che avevano preparato ad essermi rimasto impresso, ma il modo. Ogni donna cucinava, spolverava il tavolo o mangiava, portando dentro le fasce di tessuto colorato il proprio bambino, talvolta due (uno davanti e uno dietro).

Madri che proteggono i loro figli, facendogli vivere, da quella prospettiva dinamica e allo stesso tempo accogliente, ogni istante della giornata, vivendo con i loro cuccioli praticamente in simbiosi per alcuni anni. Questo attaccamento forte - ho avuto la sensazione che queste madri cercassero di tenere questi bimbi in grembo anche dopo il parto - è dovuto alle gravi avversità,  sociali e fisiche, che queste donne devono affrontare, che spesso porta ad una dolorosissima ed elevata mortalità materna o infantile.

Le cose per fortuna negli ultimi 25 anni sono cambiate: secondo dei dati dell’ONU ad oggi si registra una riduzione del 45% nella mortalità materna. La strada è ancora lunga per raggiungere l’aspettativa di vita occidentale, ma fortunatamente, come dimostrano le storie di queste madri, non è impossibile da percorrere. E anche se la situazione è nettamente migliorata, nel tempo lo spiccato senso materno di queste donne non si è affievolito e questi tenerissimi marsupi continuano ad essere il riparo più gradito per tantissimi frugoletti.

 

Se vuoi fare un piccolo regalo, alla donna che ti ha fatto quello più grande della tua vita, clicca qui.

Pianta ora Scopri Treedom Business