Display biodegradabili per un futuro 'green'

Oct 22, 2015 | scritto da:

I rifiuti creati dalla tecnologia aumentano sempre di più e, purtroppo, sono molto inquinanti. Per far fronte a questo problema un team di ricercatori dell'Università del Missouri-Columbia guidato dal professor Suchismita Guha, in collaborazione con gli scienziati dell'Università Federale di ABC in Brasile, ha concentrato i suoi sforzi nella ricerca di materiali sempre più naturali che possano sostituire quelli tradizionali anche in campo tecnologico.

L'obiettivo è quello di ottenere display biodegradabili sulla base di alcune strutture organiche costituite da peptidi o proteine, che possono assemblarsi in particolari nanostrutture da utilizzare come modelli per altri materiali. Per arrivare alla realizzazione di un display per smartphone e tablet queste strutture devono poi essere combinate con polimeri che emettano luce blu, verde e rossa. Quando lo studio verrà completato sarà così possibile trovare sul mercato dei dispositivi 'green' con componenti biodegradabili.

La ricerca, denominata 'Self-Assembled Peptide-Polyfluorene Nanocomposites for Biodegradable Organic Electronics', è stata sostenuta finanziariamente dalla National Science Foundation e dal CNPq (Conselho Nacional de Desenvolvimento Científico e Tecnológico).

Pianta ora Scopri Treedom Business