Emergenza pinguini violentati dalle otarie. Perché avviene?

Nov 22, 2014 | scritto da:

Da qualche giorno circolano in rete video di pinguini imperatori che subiscono violenza da parte di ingombranti esemplari maschi di otarie orsine antartiche. Il report shock è stato reso noto dai zoologi dell'University of Pretoria in un articolo pubblicato su Polar Biology.

Su Marion Island, una fredda e piccola isola dell'Oceano Indiano sub-antartico, sono stati documentati ben quattro diversi episodi di stupro da parte delle otarie: la prima volta, nel 2006, i ricercatori hanno pensato a un gioco o una lite degenerati poi in un'aggressione sessuale; all’epoca, infatti, si trattava del primo caso conosciuto di otarie che tentavano di accoppiarsi con un animale appartenente a una diversa classe biologica. Ma poi l’episodio si è ripetuto altre tre volte, con epiloghi differenti. In un caso su quattro, infatti, l’otaria, dopo una serie di rapporti, ha ucciso e mangiato la vittima (sua preda naturale). Negli altri casi i pinguini sono stati semplicemente lasciati andare.

La frequenza degli episodi rappresenta un vero e proprio allarme: gli scienziati si chiedono cosa spinge i maschi di otaria a cercare rapporti sessuali con pinguini. Probabilmente - spiegano gli etologi - si tratta di un comportamento appreso: è noto, infatti, che le otarie hanno un’elevata capacità di apprendimento, anche per emulazione. Alcuni maschi potrebbero aver visto altri alle prese con i pinguini, e avrebbero poi provato ad emularli. Ciò che resta ancora da chiarire è il perché. Questo raro caso di violenza interspecie può essere spiegato dal fatto che i pinguini rappresentino, rispetto alle femmine di otaria, una facile preda sessuale con cui migliorare le proprie doti. Ipotesi avvalorata anche dal fatto che i maschi filmati erano esemplari giovani e di modeste dimensioni per formare e proteggere un proprio harem di femmine. Potrebbero aver usato i pinguini per sfogare la propria frustrazione sessuale, in un momento di "esplosione ormonale" durante la stagione degli amori.

Tuttavia sono solo ipotesi, le cause di questo strano comportamento restano ancora ignote.

Ti è piaciuto l'articolo? Forse potrebbe piacerti anche adottare un albero!

 

 

 

Pianta ora Scopri Treedom Business