Energie rinnovabili vs combustibili fossili: in UK vincono le fonti 'pulite'

Nov 10, 2015 | scritto da:

Nel Regno Unito, per la prima volta in assoluto, le energie rinnovabili (inesauribili e non inquinanti) superano il carbone nel cosiddetto mix energetico nazionale, ossia l’insieme di fonti energetiche primarie utilizzate per la produzione di energia elettrica.

A rendere ufficiale la notizia sono stati i dati forniti dal Dipartimento dell'Energia e dei cambiamenti climatici secondo i quali, nel secondo trimestre del 2015, l'insieme degli impianti eolici, idroelettrici e solari hanno prodotto il 25,3 % dell'energia elettrica nazionale. Le rinnovabili sono quindi, attualmente, la seconda fonte energetica britannica, dopo le centrali a gas (30%) e prima del nucleare (21.5 %) e del carbone (20,5 %).

Tra i fattori determinanti che hanno permesso alle fonti pulite di portare a termine questo storico sorpasso che rimarrà impresso nella storia vanno ricordati, oltre alle condizioni meteo favorevoli, il numero sempre maggiore degli impianti installati sul territorio. Il record è senza dubbio di notevole interesse e se le cose continuano di questo passo un futuro 'green' al 100% non è poi così lontano da raggiungere.

Pianta ora Scopri Treedom Business