Freeijis, il frigo senza fili, idea di una giovane italiana

Jul 16, 2014 | scritto da:

 

Caterina Falleni, una giovane ricercatrice livornese, ha inventato il frigorifero che non ha bisogno di corrente.

Fino a non molto tempo fa conservavamo i cibi con l’utilizzo di aria, ghiaccio, sale o fumo. Poi in bottiglie di vetro immerse in acqua bollente, poi nella latta. Poi è giunta la “conquista del freddo” a cui ha partecipato anche Albert Einstein con l’invenzione della macchina frigorifera. Il frigo insomma, la consolatoria balena bianca che arreda le nostre cucine. Almeno per ora.

Durante i suoi viaggi Caterina Falleni ha studiato i sistemi di raffreddamento e conservazione dei cibi e dell’acqua nei contenitori di fango e terracotta utilizzati in Africa. Da qui l’idea del Freeijis 1.0, il frigorifero senza fili.

Freeijis è un sistema di refrigerazione per evaporazione e si basa sullo stesso principio per il quale la nostra temperatura corporea si abbassa quando sudiamo; e grazie alle caratteristiche di alcuni materiali porosi come la ceramica e la terracotta e l’aiuto di materiali innovativi si possono raffreddare gli alimenti senza bisogno della corrente elettrica.

Questa idea può essere applicata non solo alla conservazione degli alimenti ma anche al trasporto medico, per esempio. Mentre aspettiamo che questa straordinaria innovazione green soppianti il vecchio e caro frigorifero potremmo riflettere su quanto possiamo imparare da quelli che chiamiamo paesi in via di sviluppo e dal nostro passato.

Ti è piaciuto l'articolo? Forse potrebbe piacerti anche adottare un albero!

Pianta ora Scopri Treedom Business