Fruitleather: e se la tua borsa fosse fatta di…frutta?

Aug 31, 2015 | scritto da:

Qualche tempo fa ti abbiamo parlato di Orange Fiber, il progetto di due giovani italiane che sono riuscite a creare un filato utilizzando gli scarti delle arance. Un’idea innovativa e geniale che siamo felici di veder crescere e avere successo.

Buone nuove in questo senso arrivano però anche dall’Olanda dove un gruppo di studenti, designer e ricercatori della Willem de Kooning Academie di Rotterdam si è messo sotto per realizzare un tessuto, simile alla pelle, utilizzando la frutta e la verdura invendute dei mercati locali. Lo scopo è quello di produrre, su scala sempre maggiore, una ‘pelle’ ecologicaetica ed ecosostenibile che possa servire ai fashion designer per realizzare accessori come borse, valigie e portafogli.

Per maggiori informazioni su Fruitleather e per sapere se prima o poi a sfilare sulle passerelle di tutto il mondo ci sarà anche la ‘pelle di frutta’ puoi visitare il sito www.fruitleather-rotterdam.com.

Pianta ora Scopri Treedom Business