Gertjie, il cucciolo di rinoceronte orfano che soffre la solitudine

Jun 23, 2014 | scritto da:

 

La tenerezza di questo cucciolo di rinoceronte ha fatto il giro del web. Il piccolo è stato ritrovato accanto a sua madre, uccisa dai bracconieri per il suo corno, dai soccorritori del centro di ricovero Hoedspruit Endangered Species Centre  in Sud Africa, i quali scrivono: “E ‘stato uno spettacolo devastante vedere questo piccolo animale che non lasciava il fianco della madre, e piangeva in modo straziante per lei”. Ogni anno sono tantissimi i rinoceronti che vengono uccisi per il loro corno che viene venduto sul mercato nero: tutto ciò sta portando all’estinzione della specie.

Anche quando è stato portato in salvo, presso il centro di recupero, il cucciolo non ha trovato pace: era agitato, si sentiva solo, sperduto e non riusciva a dormire. Questo piccolo orfano non aveva bisogno solo di cibo e cure mediche, ma anche di amore materno. Nel video più in basso vediamo un’operatrice del centro, Christo Schreiber, che cerca di guadagnarsi la sua fiducia con una gran dose di coccole, presto ripagate da Gertjie, che si lascia convincere e riesce finalmente ad addormentarsi accanto a lei.

 

Come possiamo vedere dalle immagini Getjie accetta volentieri compagnia a tutte le ore del giorno. Queste persone lo stanno aiutando a superare questo trauma e noi non possiamo che auguragli di diventare presto un rinoceronte forte e sano!

Avete voglia di sapere come sta “Little G”? Scopritelo voi stessi in diretta live collegandovi al sito dove una web cam vi porterà alla scoperta della sua nuova casa! L’ultima volta che l’ho visto sembrava sereno. Forza piccolo Gertjie!

 

Ti è piaciuto l'articolo? Forse ti piacerebbe anche adottare un albero!  

 

 

Pianta ora Scopri Treedom Business