Giardino verticale all'aeroporto di Chicago

Feb 26, 2014 | scritto da:

 

44 diversi tipi di erbette aromatiche e ortaggi biologici crescono all'aeroporto internazionale di Chicago. Signori e Signore, il futuro è qui al giardino verticale di O'Hare.

Situato tra il Terminal 2 e 3 nel mezzanino dell'O'Hare International Airport di Chicago, aeroporto molto attento ad una politica di sostenibilità e di impatto green, il giardino verticale si dipana su più di 928 mq quadrati con più di 1.000 piante differenti fra cui bietole, rucola, basilico, erba cipollina, coriandolo, aneto, salvia, timo, origano, lattughe miste, fagiolini e un assortimento di peperoncini. Sono state installate diverse colonne in pvc per coltivarle: una volta formate, le piantine vengono installate in 26 apposite colonne, il sistema di coltivazione è quello aeroponico, le radici sono lasciate libere nell’aria e viene spruzzata regolarmente una concentrazione nutritiva. Dati alla mano tutto, questo fa sì che venga utilizzato solo il 5% dell'acqua normalmente richiesto per l'agricoltura. Questo progetto, esempio di eco-sostenibilità, ci dimostra come sia possibile poter coltivare un orto anche in condizioni particolari unendo praticità, aspetto green ed estetica, che comunque ha sempre un peso sopratutto in un ambiente pubblico come un aeroporto.

Ad ora la produzione è destinata ai ristoranti dei due terminal che sono quindi forniti di cibo biologico e a km0. Bella idea!

 

Photo credits: chipmunk_1 flickr

 

Pianta ora Scopri Treedom Business