Google Maps controlla l'inquinamento atmosferico

Oct 06, 2015 | scritto da:

Qualche anno fa quando Google lanciò la funzione street view all’interno delle mappe si diventava a matti a cercarsi sulle foto pubblicate. Beh forse non tutti morivano dalla voglia di rivedersi là sopra, ma, ti assicuro, c’è chi l’ha fatto (la sottoscritta, per esempio).

Oggi con Google abbandono la sfera della vanità e mi concentro su quella della sostenibilità: fra qualche settimana, e con l’idea di potenziare il servizio nel corso del 2016, Google Maps lancerà ufficialmente, e in collaborazione con Aclima, Street-Level Air Pollution, la funzione che consentirà di conoscere il livello di inquinamento di singole (e ristrette) aree geografiche.

Per il momento le zone coinvolte saranno Los Angeles, San Francisco e la Central Valley californiana sperando di sensibilizzare cittadini e autorità su un problema, quello dell’inquinamento atmosferico, che uccide 3,3 milioni di persone all’anno e 55.000 solo negli Stati Uniti.

Pianta ora Scopri Treedom Business