Green Bank, il villaggio dove è bandita la tecnologia

Aug 19, 2015 | scritto da:

Green Bank è il nome di un minuscolo villaggio della Virginia dove è assolutamente vietato l’uso di qualsiasi oggetto elettronico in grado di produrre campi magneti ci e dove è praticamente impossibile godere degli agi che la modernità offre. Si tratta di una realtà fuori dal mondo, unica e anacronistica, dove nessuno dei 147 abitanti che vi vivono possiede cellulari, microonde o lettori mp3 e dove nessuno usa WiFi o computer. Il motivo dell’esistenza di questo nucleo abitativo così peculiare non è soltanto di natura etica e spirituale perché il villaggio, in realtà, rientra nella cosiddetta “National Radio Quiet Zone”, un quadrato di 35.000 chilometri in cui sono banditi tutti i campi magnetici per evitare interferenze con il National Radio.

L'Astronomy Observatory che si trova vicino al villaggio ha lo scopo importantissimo di captare segnali dallo spazio più profondo. Il radiotelescopio dell’Osservatorio è ipersensibile ad è in grado di avvertire anche i campi magnetici infinitesimalmente piccoli. Il villaggio però è diventato anche il rifugio ideale per gli “elettrosensibili”, cioè quelle persone che soffrono di disturbi legati agli oggetti elettronici. Si tratta di una patologia che ancora non è riconosciuta ufficialmente ma che causa effetti fisici e dolori alle persone che avvertono la presenza di campi magnetici.

Green Bank potrebbe essere una soluzione alternativa e rivoluzionaria per tutti coloro che, stanchi di una vita intrisa di tecnologia, vogliono rifugiarsi in una realtà fuori dal tempo e vivere in una società diversa.

Pianta ora Scopri Treedom Business