I mirtilli possono aiutare a ridurre la pressione arteriosa

Jan 20, 2015 | scritto da:

 

Un nuovo studio ha dimostrato che consumando mirtilli ogni giorno si può contribuire a ridurre la pressione arteriosa sistemica.
 
Secondo alcuni ricercatori della Florida State University, mangiare mirtilli ogni giorno potrebbe ridurre sia la pressione sistolica che aumentare quella diastolica in appena otto settimane. Lo studio è stato effettuato su 48 donne di un'età compresa fra i 45-65 anni che avevano la pressione alta. La metà delle partecipanti allo studio hanno mangiato 22 grammi di mirtillo liofilizzato (l'equivalente di una tazza di mirtilli) ogni giorno per otto settimane, mentre la restante metà ha consumato un placebo che aveva il sapore e la stessa polvere di mirtillo ma senza il suo contenuto nutrizionale.

Dopo otto settimane, i ricercatori hanno trovato che le partecipanti che hanno mangiato la dose giornaliera di mirtilli avevano una pressione arteriosa sistolica inferiore del 5,1% e una pressione diastolica media inferiore del 6,3%. Il gruppo "mirtillo" aveva anche livelli significativamente più elevati di ossido nitrico, noto per rilassare e allargare i vasi sanguigni.

Anche se questi cambiamenti non sono forse così significativi, i ricercatori hanno notato che l'assunzione di mirtilli potrebbe essere l'opzione giusta per una persona con ipertensione allo stadio iniziale. 

Pianta ora Scopri Treedom Business