Il bicchiere del caffè che diventa un albero

Feb 27, 2016 | scritto da:

Passeggi tra le principali strade d’America e vedi un’infinità di uomini, donne e ragazzi che raggiungono il lavoro o vanno a scuola con in mano bicchieri da caffè usa e getta. Un’abitudine comune che contagia anche i turisti. Ma passeggiando per le medesime strade, vedi quei medesimi bicchieri riempire cestini pubblici fino all’orlo, così che molti rotolano a terra. Sono così tanti che qualcuno li ha anche contati, arrivando alla modica cifra di oltre 146 miliardi di bicchieri da caffè scartati all’anno.

Una cifra che ha fatto pensare ad Alex Henige un apparentemente stravagante: “e se ogni rifiuto fosse una pianta?”. Alex è il CEO di Reduce Reuse Grow, che ha veramente realizzato l’idea di trasformare quei singoli bicchieri in piante. Le nuove tazze da loro ideate sono biodegradabili e all’interno delle pareti sono stati inseriti vari semi, così che, dopo l’utilizzo, il contenitore una volta piantato, sarà in grado di far crescere nuovi alberi.

Secondo il progetto, le tazze dovrebbero essere riunite tramite una raccolta differenziata apposita, per poi essere trasferite presso delle zone boschive. Il gruppo ha anche calcolato che ogni tazza potrebbe essere capace di rimuovere una tonnellata di biossido di carbonio dall’atmosfera ogni anno. E se per caso qualcuna di essa sfuggisse alla raccolta? Niente panico, essendo completamente biodegradabile non avrebbe nessun effetto negativo sull’ambiente. Il processo di biodegradazione inizierebbe dopo 180 giorni, dopodiché gli stessi semi incorporati nelle fibre di carta della tazza potrebbero fare da sostanza nutritiva anche per altre piante. Oppure innescare autonomamente un processo di piantagione e la nascita di un nuovo albero se ci fossero le condizioni ideali.

Un processo molto più veloce rispetto ai 5 anni minimo richiesti per le tradizionali tazze da caffè usa e getta affinché inizi la biodegradazione, ma anche un processo per ridurre considerevolmente l’inquinamento ambientale causato dall’abbandono di ogni tipo di rifiuto. Ah, la tazza di caffè usa e getta più eco-friendly mai creata ha già raccolto più di 11 mila dollari di finanziamenti sul sito di crowfunding Kickstarter. Si prevede un destino stellare!

Pianta ora Scopri Treedom Business