Il cambiamento climatico secondo Evgeny Kazantsev

Jan 22, 2016 | scritto da:

Una cascata completamente ghiacciata, una tempesta di sabbia in pieno centro a Barcellona, i bellissimi canali di Venezia prosciugati, un iceberg sulla spiaggia in una giornata di sole, un impianto sciistico delle Alpi senza neve, la brina sugli alberi durante la stagione primaverile, violente piogge acide, l'alta marea in una città deserta, una città futuristica con autostrade sopraelevate, diverse strutture sulla superficie della luna e pure delle città sottomarine... È l'Apocalisse o pura fantascienza? Oppure è quello che succederà per colpa del drastico cambiamento climatico?

Per il momento sono semplicemente delle illustrazioni realizzate dal designer russo Evgeny Kazantsev per immaginare come sarebbe il mondo se le catastrofi naturali e la tecnologia alterassero drasticamente l'esistenza umana. L'artista propone una visione decisamente inquietante degli effetti del cambiamento climatico dovuti al rapido aumento delle emissioni di gas serra. Il riscaldamento globale produrrà conseguenze catastrofiche per l'umanità come l’innalzamento del livello del mare, l’incremento delle ondate di calore e dei periodi di intensa siccità, l’aumento delle tempeste, degli uragani e delle alluvioni e, per concludere in bellezza (si fa per dire ovviamente), lo scioglimento dei ghiacci. Questi fenomeni che, al momento, ci sembrano abbastanza surreali non sono poi così lontani dal realizzarsi: la temperatura globale, negli ultimi 150 anni, è aumentata di 0,8°C ed è previsto un ulteriore innalzamento fino ai 2 °C in più rispetto alle temperature pre rivoluzione industriale.

 

 

 

 

 

Pianta ora Scopri Treedom Business