Il secondo supermercato più sostenibile d’Europa è in Italia

Feb 08, 2015 | scritto da:

Si trova a Carpi, in provincia di Modena, ed è il punto vendita Coop Estense, inaugurato nel novembre 2013. Cosa caratterizza questo edificio? Ha ottenuto la prestigiosa certificazione per le prestazioni ambientali Leed for Retail livello Gold, rilasciata dall’ente Us Green Building Council, in quanto è a basso impatto ambientale, innovativo e bike friendly. Vediamo più nel dettaglio.

Il negozio sfrutta soprattutto la luce naturale, grazie a dei “solar tube”, sistemi che consentono di captare la luce naturale e trasportarla ovunque occorra, ottenendo così notevoli benefici fisici e mentali, oltre che economici ed ambientali. Il supermercato, inoltre, è dotato di ricambi d’aria che si attivano automaticamente quando il livello di anidride carbonica oltrepassa i limiti, di banchi frigo i cui motori alimentano con l’energia residua il sistema di riscaldamento e di raffreddamento, di guaine riflettenti posizionate sul tetto in grado di respingere il 93 per cento dei raggi ultravioletti, dimezzando l’assorbimento di calore e contribuendo alla riduzione dei consumi. Ma non è finita qui. C’è persino un giardino verticale che si estende fino a 100 metri quadrati: le piante generano ossigeno e puliscono l’ambiente dal pulviscolo atmosferico.

La filosofia di sostenibilità ambientale della Coop si estende ai dipendenti, ai quali viene data la possibilità di farsi una doccia dopo essere arrivati al lavoro pedalando, per promuovere l’uso della bicicletta. Non è la prima volta che la catena italiana di supermercati si distingue per la sua attenzione verso la sostenibilità ambientale, probabilmente fa della responsabilità sociale il suo cavallo da competizione. Investe risorse, ottiene riconoscimenti e certificazioni, è sulla strada giusta. Ci auguriamo che continui.

Photo credits: e-coop.it

Pianta ora Scopri Treedom Business