In che modo la data del compleanno predice le malattie?

Jun 15, 2015 | scritto da:

Secondo un recente studio della Columbia University mese di nascita e stato di salute potrebbero essere correlati. Cerchiamo di capire in che modo.

La ricerca è partita dall’analizzare le cartelle cliniche di 1,7 milioni di pazienti del Presbyterian, uno degli ospedali più importanti degli Stati Uniti, nati tra il 1900 e il 2000 e curati tra il 1985 e il 2013. I ricercatori hanno sviluppato un algoritmo per analizzare la banca dati medica dell’ospedale, in modo da estrapolare dati statistici sul rischio di malattia in base al mese di nascita. E su 1.688 malattie, 55 sarebbero collegate al mese o stagione di nascita. 39 erano già state trattate - infatti questo non è il primo studio scientifico che mette in relazione nascita e salute - nella letteratura medica in relazione alla data di nascita dei pazienti, per esempio l'asma e la sindrome da deficit di attenzione e iperattività (ADHD), 16 sono le nuove associazioni riscontrate da questo studio, di cui 9 sono patologie di origine cardiaca.

Dell'algoritmo, in un caso su 40 di fibrillazione atriale potrebbe essere influente il fatto di essere nati in marzo (mese a più alta incidenza di questa patologia), mentre un caso su 675 di ADHD potrebbe essere collegato al fatto di essere nati nel mese di novembre. In generale, i nati in maggio sono meno soggetti a contrarre malattie, mentre gli ottobrini sono quelli più a rischio.

Questo è quello che varrebbe almeno per i newyorkesi. Il perché di certe coincidenze non è ancora stato svelato ed è per questo che i ricercatori hanno intenzione di allargare l'ambito di studio per capire se e quanto i fattori ambientali giochino un ruolo in questa cornice di dati. State tutti tranquilli, «il rischio legato al mese di nascita è relativamente minore se comparato a variabili più incisive come la dieta e l'attività fisica» tranquillizza Nicholas Tatonetti, coautore della ricerca.

Pianta ora Scopri Treedom Business