L'albero del Rockefeller Center dopo le feste

Dec 06, 2016 | scritto da:

È tempo di doni, luci, colori e tradizioni... è tempo di Natale! E quale modo migliore per celebrare l'inizio di questo magico periodo dell'anno se non attraverso la storia di una delle più amate e apprezzate tradizioni americane?

Ovviamente sto parlando dell'enorme albero di Natale che, dal 1931, illumina Rockefeller Center durante le feste. Quest'anno, l’albero natalizio più famoso al mondo si è illuminato per la prima volta mercoledì 30 novembre e ognuno di noi merita di sapere qualcosa di più su questo gigante verde: da dove proviene e che cosa ne sarà di lui al termine del periodo natalizio?

L'albero di quest'anno è un abete rosso alto 94 piedi proveniente dal giardino di Angie e Graig Eichler, una famiglia dell'Oneonta, New York, che lo ha donato con orgoglio per l'occasione. Ha approssimativamente 90-95 anni, pesa circa 14 tonnellate ed è il secondo albero più grande nella storia di Rockefeller Center. L'abete rosso sarà in mostra nel centro di Manhattan fino al 7 gennaio, milioni di residenti e turisti affolleranno Rockefeller Plaza per ammirare il bagliore delle sue 50.000 luci e al termine del periodo natalizio verrà riciclato.

In seguito all'adozione di un modello più ecologico a partire dal 2007, il Rockefeller Center ha collaborato con Habitat for Humanity per riutilizzare il legno come materiale da costruzione. Il legname dal primo albero è stato utilizzato, infatti, per costruire una casa in Mississippi per una famiglia che aveva perso la propria abitazione dopo la devastazione dell'uragano Katrina mentre il legno degli alberi successivi è stato usato per costruire complessi condominiali multi familiari a Brooklyn, New York, Stanford e Conn.

Oltre al riciclo del legno del gigantesco albero di Natale, Rockefeller Center ha preso seri provvedimenti per rendere la sua illuminazione più eco-friendly. L'albero è di solito illuminato con migliaia di lampadine e, come si può immaginare, tutte quelle luci necessitano di una quantità enorme di energia per funzionare. Ma dal 2007, l'albero è stato illuminato esclusivamente con luci LED che sfruttano soltanto una piccola parte dell'energia richiesta normalmente dalle lampadine tradizionali, inclusa la stella Swarovski che brilla sulla sommità. Passando a un'illuminazione eco-friendly, il Rockefeller Center è riuscito a diminuire il consumo energetico giornaliero dell'albero da un massiccio 3.510 kWh al giorno a 1.297 kWh. Centinaia di pannelli solari in cima ad uno degli edifici Rockefeller aiutano ad accendere i nuovi LED, rendendo il funzionamento quotidiano più che mai ad alta efficienza energetica.  

Pianta ora Scopri Treedom Business