L'amore di Leo per l'ambiente

Jan 23, 2016 | scritto da:

Me lo ricordo quando nel 1993 vestiva i panni di Arnie Grape, un ragazzino con disturbi mentali del quale si prendeva cura suo fratello maggiore, interpretato da Johnny Depp. Fu candidato all'Oscar come miglior attore non protagonista e forse nessuno, lui nemmeno chissà, si sarebbe aspettato che sarebbe stata la prima di una serie di nomination (cinque, senza contare quella in essere) poi cadute nel nulla.

Leonardo Di Caprio è entrato più di vent'anni fa nello star system internazionale, è uno degli attori più acclamati da Hollywood e dintorni e sulla sua bravura si sprecano complimenti così come scherni. C'è chi dice che qualsiasi cosa faccia va bene (tipo me, per esempio) e chi dice che sa va bene qualsiasi cosa faccia è perché è sempre uguale, incapace di dare spessore al personaggio che interpreta. La verità starà nel mezzo, come spesso accade, fatto sta che Leo a far parlare di sè ci mette un nanosecondo e che raramente ciò che si sente su di lui crea dispiacere.

Fresco di un Golden Globe per la sua partecipazione nell'ultimi film di Innaritu, The Revenant, Di Caprio torna sulle pagine di tutti i giornali eliminando dubbi e domande su quel che sarà il suo futuro sentimentale: sposerà un'ecologista, dice, e qui a Treedom, noi donne, abbiamo iniziato ad alzare la mano per fargli capire che oh, vedi mai gli si possa andare bene.

L'attore è da sempre un grande sostenitore della salvaguardia di Pianeta e ambiente: grande è da anni il suo impegno per combattare il riscaldamento globale, sensibilizzando la popolazione (di Cowspiracy abbiamo scritto qualche mese fa qui), finanziando progetti e mettendoci del suo (anche) per creare strutture ricettive che rispettino le più basilari norme di ecosostenibilità (al largo del Belize, dove possiede un'isola, sta progettando la realizzazione di un eco-resort).

Che vinca l'Oscar o che anche questa volta vada buca, che sposi un'ecologista o che continui a collezionare flirt con le più belle donne del mondo, noi qui continuiamo a fargli il tifo per il suo impegno nei confronti di ambiente e ecosostenibilità: fossimo tutti un po' più Di Caprio (ma solo da questo punto di vista, eh) forse (e dico forse) il mondo girerebbe meglio.

Pianta ora Scopri Treedom Business