L'impatto ambientale dei Mondiali di calcio

Jul 07, 2014 | scritto da:

 

Il calcolo dell'impronta ambientale dei Mondiali di calcio, nasce dopo uno studio dove sono stati presi in considerazione i giocatori e il loro entourage, la costruzione dei siti legati all'evento, l'energia utilizzata negli stadi, l'alloggio dei tifosi.

L’arrivo dei turisti e la loro permanenza è responsabile di circa il 67% della produzione totale di CO2, a causa dei viaggi in aereo, a cui si sommano i viaggi intercontinentali.

Stiamo parlando di circa 2,8milioni di tonnellate di CO2 : corrispondono all'incirca a 6000 voli di Space Shuttle.

Si è stimato che circa all'incirca 1,2 milione di spettatori hanno assistito ai mondiali, che comporta una grande spesa in termini di carbonio a visualizzazione. Arrotondando a due ore ogni match, inclusi intervallo, tempi supplementari, rigori e il momento in cui si scambiano le magliette, si arriva 230 g di CO2 a fan.

Forse è meglio giocare a calcio, piuttosto che vederlo, e farlo nel giardinetto sotto casa è praticamente esente da emissioni. 

Cosa hai fatto oggi? Calcola le tue emissioni e compensale piantando alberi.

 

Fonti bibliografiche: How bad are bananas?

Ti è piaciuto l'articolo? Forse potrebbe piacerti anche adottare un albero!

 

 

Pianta ora Scopri Treedom Business