La nuova vita della carta che Comieco trasforma in lampade di design

Apr 07, 2017 | scritto da:

Ci sono quelle Made in Italy in stile retrò di Eetico, quelle realizzate con la fibra di carta pressata usata tipicamente nel mondo dell'imballaggio di Seletti le cui forme traggono ispirazione dai lampadari che popolavano le case di un tempo, ci sono quelle che imitano le sagome degli animali di Cartunia Design e infine quelle realizzate con un nuovo tipo di cartone ondulato, versatile e flessibile, realizzate con carte riciclate e riciclabili al 100%.

Queste sono solo alcune delle lampade di design realizzate in carta e cartone riciclati che Comieco (Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica) ha deciso di mettere in mostra dal 4 al 9 aprile al Mudec di Milano in occasione del Fuori Salone, l'evento 'off' più importante a livello mondiale per quanto riguarda il settore dell'arredamento e del design industriale.




L'esposizione - che anche noi siamo andati a visitare - si propone di valorizzare il concetto di 'economia circolare' con il quale comunemente si intende un sistema economico in grado di rigenerarsi da solo, dove nulla si crea, nulla si distrugge e tutto si trasforma. Le lampade realizzate con materiali di scarto in mostra al Mudec sono la prova che quando la creatività incontra l’ingegno anche un materiale apparentemente senza vita come un rifiuto può diventare una nuova risorsa.

“Il Fuori Salone è un’occasione per mostrare come da carta e cartone, materiali riciclabili e riciclati per eccellenza, si possono creare oggetti d’arredo straordinari, frutto di un comune sentimento artistico, ma anche di una cultura sociale e civica fondata sul rispetto per l’ambiente e la tutela delle risorse - spiega Carlo Montalbetti, direttore generale di Comieco - L’Italia ha un’eccellente industria del riciclo di carta e cartone e nel corso degli ultimi 20 anni abbiamo assistito a un incremento progressivo dei risultati arrivando a riciclare oggi circa 10 tonnellate di carta al minuto. Grazie alla raccolta differenziata, 4 imballaggi su 5 vengono oggi riciclati e rinascono sotto forme nuove: nuovi contenitori ma anche elementi artistici, ad espressione di una creatività che sempre più strizza l’occhio alla sostenibilità e al risparmio di risorse naturali”. 


Pianta ora Scopri Treedom Business