La vera storia di Babbo Natale

Dec 16, 2015 | scritto da:

C'era una volta nel posto più freddo di tutti, il Polo Nord, un personaggio cicciottello con un costume bianco e rosso. Abbiamo scoperto che il suo nome è Babbo Natale. Ma, non può essere vero, perché Babbo Natale indossa un costume verde. Solo quando abbiamo parlato con gli elfi del Polo Nord ci siamo resi conto che Babbo Natale è stato trasformato. Questa è una tragedia agli occhi della 'comunità verde'.

La questione ora è... perché è successo? Tutto è iniziato nel 1930, quando la casa produttrice della Coca-Cola stava cercando un modo per aumentare le vendite dei prodotti durante la stagione invernale. Un anno più tardi l'azienda ha ampliato il suo target di riferimento, dagli adulti privi di felicità a tutti i membri della famiglia in cerca di allegria e gioia. Valori che descrivono essenzialmente il Natale e che dovrebbero caratterizzare l'atmosfera che ci circonda in quel periodo. Coca-Cola ne ha approfittato e ha reso la sua bevanda apprezzata da tutti. Lo ha fatto con il lancio di una vasta campagna pubblicitaria per dimostrare la sua nuova attrattiva. Coca-Cola ha ritenuto che non fosse abbastanza, così ha intrapreso un contatto con gli operai esperti per elaborare un'altra soluzione. Infine, è entrata in contatto con un illustratore commerciale di talento di nome Haddon Sundblom, che ha un grande riscontro nel suo campo. Haddon ha capito che l'unico modo per continuare l'appello gioioso e felice dedicato agli spettatori per parlare di Coca-Cola doveva essere illustrato attraverso una famosa poesia intitolata 'Una visita da San Nicola' di Clement Clarke Moore.

Questo è il punto in cui Babbo Natale è iniziato a cambiare e non è più stato 'verde' come noi lo ricordiamo. La poesia ritrae Babbo Natale come un uomo allegro e robusto, in un vestito rosso e bianco con un enorme sacco pieno di doni per tutti. L'azienda Coca-Cola ha deciso di puntare su questa idea, aggiungendo anche la propria creatività al poema per trasformarlo in un annuncio focalizzato soltanto su Babbo Natale e la bevanda. Ciò ha contribuito ad aumentare le vendite di Coca-Cola durante tutto l'inverno e a rendere la bevanda allettante per il mercato di riferimento, grazie al successo avuto. La pubblicità della trasformazione di Babbo Natale ha contribuito a creare l'immagine moderna di Babbo Natale come lo conosciamo oggi: un gioioso uomo cicciottello dalla barba bianca, con un cappotto rosso con colletto e polsini bianchi, pantaloni rossi con risvolto bianco e una cintura in pelle nera con stivali neri abbinati.  

Quando si pensa a Babbo Natale, immediatamente lo si pensa 'verde' perché è così l'originale. Ma la Coca-Cola si è assunta la responsabilità delle modifiche per andare avanti e cambiare, dal momento che i colori dell'azienda sono anche il rosso e il bianco. Voleva emergere e guadagnare di più durante tutte le stagioni, e Babbo Natale è per lo più importante durante l'inverno. Fare Babbo Natale rosso e bianco è stata una spinta per il suo business e ora tutti amano la Coca-Cola, perché tutti amano Babbo Natale! Oggigiorno, la sacralità della Coca-Cola e di Babbo Natale è andata perduta. Babbo Natale e la Coca-Cola sono onnipresenti, ma nessuno ricorda davvero che i due, un tempo, erano strettamente collegati. Si tratta di una storia molto difficile da capire, ma che esemplifica lo sviluppo di Babbo Natale come lo conosciamo oggi.

Ad ogni modo, questa è la storia di Babbo Natale che ha lasciato senza parole la 'comunità verde' così, per renderla di nuovo felice, stiamo facendo una campagna per far ritornare 'verde' Babbo Natale.

#backtogreen su www.treedom.net/backtogreen-ita

Pianta ora Scopri Treedom Business