La verità sulle sabbie mobili

Jan 05, 2015 | scritto da:

Il fenomeno delle sabbie mobili, conosciuto come tissotropia, non è un’invenzione del cinema fantascientifico ed horror ma un vero e proprio pericolo della natura. Le sabbie mobili sono costituite da una massa di sabbia fine satura di acqua (dolce o salata) trattenuta in quantità maggiore rispetto al normale grazie ai minuscoli pori presenti nei granelli: la capacità di questo tipo di sabbia di sostenere corpi solidi è inevitabilmente ridotta. A riposo completo la massa di sabbia in questione può tranquillamente divenire un corpo solido, ma appena essa viene disturbata o meccanicamente sollecitata la massa tende a liquefarsi e la presenza di acqua all’interno può comportare una tensione interna che spinge la sabbia a comportarsi come un liquido. La pressione esercitata dal peso specifico allenta i legami tra i granelli che restano sospesi nell’acqua con conseguente calo di solidità.

Tuttavia la possibilità di venire completamente risucchiati dalle sabbie mobili, come tanti registi hanno amato raffigurare, è molto remota, se non impossibile. È vero che le sabbie mobili possono intrappolare un corpo animale impedendone il movimento ma questo “inghiottimento” può riguardare la metà del volume di un corpo, per cui si può restare in parte immobilizzati ma non interamente risucchiati; inoltre, è raro che le sabbie mobili possano essere profonde. Ciò non esclude che le sabbie mobili possano essere un pericolo mortale perché subentrano altri fattori in grado di provocare indirettamente la morte per una eventuale vittima in mancanza di soccorso e strumenti: la disidratazione, l’attacco di predatori e altri animali pericolosi, la fame o, nel caso di sabbie mobili marine,il ritorno dell’alta marea.

I terreni favorevoli per questo fenomeno sono quelli degli estuari dei fiumi o delle paludi e ci sono alcune zone del nostro pianeta dove è possibile osservare sabbie mobili che sono diventate anche meta di attrazione turistica. Casi noti di sabbie mobili sono sull’isola olandese di Texel, nella zona vicina alla città di Frederikshavn in Danimarca, nel parco delle Everglades in Florida o nella famosissima Mont St. Michel in Francia.

Pianta ora Scopri Treedom Business