Le foreste, energie della natura

Mar 21, 2017 | scritto da:

Se doveste addentrarvi in un bosco o in una foresta nella giornata odierna di martedì 21 marzo, di certo sareste coinvolti in una grande festa e magari finireste con un cappellino in testa con un implicito invito a unirvi ai festeggiamenti. Perché oggi si celebra la Giornata Mondiale dei Boschi e delle Foreste! Una ricorrenza importante, formalizzata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 28 Novembre del 2012, che quest’anno si ufficializza nello slogan scelto dalla FAOLe foreste: energie della natura’, per sensibilizzare a un uso sostenibile del legno, divulgando le nuove frontiere del suo utilizzo, specialmente per i residui, perfetti per diventare biocarburanti liquidi, riconosciuto come combustibile del futuro in grado di assicurare un equilibrio alle generazioni a venire. 

Una festa per celebrarle quindi, per ricordare che le foreste ricoprono un terzo delle terre emerse del Pianeta svolgendo funzioni vitali in tutto il mondo: circa 1,6 miliardi di persone – tra cui più di due mila culture indigene – dipendono proprio da esse per il proprio sostentamento. Una giornata che funge anche da occasione per diffondere la conoscenza del loro ruolo di protettori e riserve della biodiversità, essendo la casa di oltre l'80% delle specie terrestri di animali, piante e insetti.

Impossibile non menzionare però anche l’amaro in bocca che questa festa lascia, specialmente alla luce di tutti i riconoscimenti doverosi verso i nostri amici dalla verdeggiante chioma. Nonostante la loro importanza, la deforestazione globale – responsabile fino al 20% delle emissioni di gas serra globali – prosegue a un ritmo allarmante: 13 milioni di ettari di foreste vengono distrutti ogni anno. Le conseguenze si contano in termini di migrazione delle specie e disgregazione delle comunità vegetali. Invece, basterebbe gestirle in maniera sostenibile e autonomamente contribuirebbero alla riduzione dell'erosione del suolo e al rischio di frane, valanghe o inondazioni. 

Ma tornando a parlare delle celebrazioni in programma per oggi, ognuno di noi può partecipare ai festeggiamenti e alla diffusione di questi importanti temi. Per l’occasione la FAO ha preparato dei video disponibili in 8 lingue diverse (qui trovi quella in italiano), da diffondere liberamente.  C’è poi uno speciale concorso intitolato #LoveForests, l’hashtag ufficiale per inserirsi nelle conversazioni social è #IntlForestDay e a disposizione di tutti ci sono logo, banner e poster in 13 lingue.

Per maggiori informazioni e per conoscere tutti gli eventi della giornata, visita il sito ufficiale della FAO.  

 
Pianta ora Scopri Treedom Business