Le zanzare ti pungono? 10 fattori spiegano perché

Aug 04, 2014 | scritto da:

Sei la preda preferita delle zanzare e ti chiedi perché? La scienza risponde con almeno 10 motivi. Scopriamoli insieme!

1. Il gruppo sanguigno – Secondo i ricercatori del Pest Control Technology Institute, le zanzare preferiscono il sangue del gruppo “0”, in misura doppia rispetto a quello del gruppo “A” e “B”. L’85% delle persone secernono un segnale chimico che indica il gruppo sanguigno di appartenenza. È così che le zanzare lo percepiscono.

2. Il respiro - Le zanzare sono attratte dall’anidride carbonica che emettiamo durante la respirazione, riuscendo a fiutarla fino a più di 160 metri. Ecco spiegato perché le persone in sovrappeso vengono preferite in misura maggiore rispetto ai bambini, ad esempio. A causa dello scambio maggiore di ossigeno/anidride carbonica.

3. Lo sportSei un tipo sportivo? L’attività fisica produce acido lattico e le zanzare ne percepiscono l’odore. Inoltre, durante l’attività fisica la temperatura corporea aumenta: un ghiotto invito per le zanzare. E se assumi integratori per la tua attività sportiva devi sapere che quelli aumentano la quantità di ammoniaca e di acido urico che espelli con il sudore. Il massimo per loro.

4. I batteri della pelle – Ci sono zone del corpo come piedi e caviglie in cui si concentrano colonie di batteri che attraggono le zanzare: questo spiega perché preferiscono pungere le estremità.

5. L’Alcol – Se la sera prima vi siete concessi un drink o una birra di troppo, non stupitevi se diventate la preda preferita di questi poco simpatici insetti. È a causa dell’etanolo e, di nuovo, della vostra temperatura corporea in aumento.

6. Sei incinta? – Per tutti i motivi visti sopra, come la produzione maggiore di anidride carbonica e la temperatura corporea più alta rispetto alla media.

7. Vestiti neri – Può sembrare una sciocchezza ma indossare qualcosa di scuro, come il nero o il rosso, aumenta le probabilità di essere punti dalle zanzare. Quindi preferite abbigliamento chiaro e fresco.

8. I geni – Secondo l’entomolgo Jerry Butler dell’Università della Florida, i geni influiscono su una serie di fattori che possono renderti più “appetitoso”, come il sudore, il metabolismo, il calore corporeo e così via. In questo caso c’è poco da fare.

9. Il sudore – Invece, secondo gli scienziati del Rothamsted Research Lab, nel sudore di alcune persone ci sono delle sostanze repellenti, che servono a tenere, naturalmente, lontane le zanzare. Quindi, se vieni punto, non è il tuo caso. Prima di capire di quali sostanze si parla, gli scienziati dovranno analizzarne più di 400. Buon lavoro!

10. Gli ormoni ed il colesterolo – Di nuovo Jerry Butler ci spiega che le persone con una più alta concentrazione di colesterolo o steroidi sulla pelle attirano più zanzare. Quindi può essere anche una questione ormonale!

Ti è piaciuto l'articolo? Forse potrebbe piacerti anche adottare un albero!

Pianta ora Scopri Treedom Business