London Underline propone piste ciclabili sotterranee nei tunnel in disuso

Mar 03, 2015 | scritto da:

Come rendere sostenibili i tunnel abbandonati della metro di Londra? Con la London Underline, una delle idee vincitrici del London Planning Award.

La Gensler in collaborazione con altre società ha ideato un piano strutturale per trasformare i lunghi tunnel sotterranei in una rete di percorsi pedonali e ciclabili provvisti di sensori di movimento, che catturando l’energia cinetica di pedoni e bici producono energia per alimentare i tunnel stessi ma anche negozi, uffici e centri culturali che renderanno le gallerie attraenti.

Un’ottima idea per rendere più sicuri gli spostamenti in bicicletta e decongestionare la città! Non è certo se il progetto diverrà realtà, ma non è improbabile dato l’interesse crescente dei londinesi e del sindaco Jonhson per le bici.

Resta un dubbio, per non correre rischi in bicicletta e camminare sicuri per le strade dobbiamo nasconderci dalla luce del sole e rinunciare alla vista di parchi, monumenti e aria fresca (per quanto inquinata)? Un progetto di creazione di piste ciclabili (come la Cycle Superhighways, che prenderà vita a Londra il prossimo anno) e un efficiente sistema di trasporti a impatto zero non sarebbero forse idee migliori per la sostenibilità non solo ambientale ma anche sociale?

Photo credits: velojoy.com

Pianta ora Scopri Treedom Business