Luce, movimento e stampa 3D: lo zootropio si ispira alla natura

Sep 12, 2015 | scritto da:

Hai mai sentito parlare dello zootropio? Tecnicamente è un dispositivo ottico per visualizzare immagini e disegni, in movimento, inventato nel lontano 1834. Il termine deriva dall’unione delle parole zoe (ζωή - "vita") e tropos (τρόπος - "girare"), con il significato approssimativo di 'ruota della vita'. Ciò che è interessante notare è che il suo funzionamento si basa sul principio della resistenza retinica: la rapida successione di immagini conferisce l’illusione del movimento.

Jessica Rosenkrantz e Jesse Louis-Rosenberg, fondatori dello studio di design Nervous System di Somerville, nel Massachussets, si ispirano a questa idea e danno vita alla collezione Growing Objects, oggetti che crescono. Questi 'oggetti', stampati in 3D, sono disegnati sulla base di algoritmi tratti da teorie scientifiche, pattern presi direttamente dalla natura che, una volta fatti ruotare a tutta velocità, sembrano quasi animarsi di vita propria.

Gli autori di questo affascinante progetto si sono ispirati alle scienze naturali, alla biologia, al mondo vegetale e agli organismi complessi, così Growing Objects è un mix di ricerca scientifica, computer grafica, matematica e digital fabrication, per ottenere creazioni sempre nuove.

Pianta ora Scopri Treedom Business