Maison Demode. Quando la moda comunica nel rispetto dell'ambiente

Jan 21, 2014 | scritto da:

 

Fa parte della mia natura essere sempre alla ricerca di nuovi brand “green” e Maison Demode mi sembra decisamente interessante: nato nel 2010 dall'estro dell'artista romano Federico Ciacci, si caratterizza per la sua originalità.

Maison Demode. Già il suo nome sembra un gioco, un controsenso: "essere alla moda / essere fuori moda".
Federico Ciacci, attraverso i suoi capi, combina moda, arte ed ecologia: fa propri concetti come la libertà individuale, l'equilibrio interiore, il rispetto per sé stessi, l'amore e l'amicizia e li comunica con semplici t-shirt.

Ogni t-shirt si fa quindi “araldo”: dice qualcosa seguendo e sorpassando uno dei trend più diffusi degli ultimi tempi che è appunto quello di comunicare attraverso uno slogan o una frase impressa sulla maglia che indossiamo.

"Lo stile è importante. Tanta gente urla la verità, ma senza stile è inutile, non serve".  Lo scrittore Charles Bukovski aveva quest'opinione in merito allo stile e Maison Demode fa propria questa visione.

La t-shirt Equilibrio ruota intorno alla cultura induista e buddista e trasmette il proprio messaggio in lingua sanscrita; il modello Free Fly raffigura un aereo in volo che traccia le proprie tratte in libertà: quanto è importante la libertà individuale di ogni essere umano che non deve seguire tracciati programmati da altri?

Canapa, bambù e cotone organico sono i materiali utilizzati, nel pieno rispetto dell'ambiente e della pelle che indosserà queste particolari t-shirt.

Prodotte in Inghilterra e nel Sud Italia, sono il perfetto connubio tra moda ed ecologia, in quanto, oltre a presentare stampe originali, forniscono anche la garanzia che la loro produzione non ha avuto impatti né sui lavoratori né sull'ambiente. Maison Demode porta avanti anche un aspetto “sociale”: una parte del ricavato delle vendite è destinato Onlus che, oltre ad aiutare concretamente persone bisognose, sostengono ricerche per trovare rimedi a malattie rare che affliggono i bambini.

Per la fine di Gennaio sarà possibile acquistare le magliette on-line mentre per ora sono disponibili in alcune città in Italia come Bergamo, Firenze, Roma.

 

 

 

 

Pianta ora Scopri Treedom Business