'Origin', la storia del caffè raccontata da Jakob de Boer

Mar 01, 2016 | scritto da:

Per raccontare delle belle storie non sempre sono necessarie le parole: Jakob de Boer, fotografo, produttore e regista canadese questa cosa l'ha capita molto bene e, attraverso una narrazione fotografica in bianco e nero, ha voluto raccontare la storia del caffè attraverso i frammenti di vita delle comunità dei piccoli produttori.

L’artista canadese, con le sue 16 tavole di grande formato, ripercorre il viaggio del caffè, primaria fonte di sostentamento per le popolazioni della fascia equatoriale e bevanda amata e consumata in tutto il mondo. Partendo dal lavoro quotidiano dei produttori locali nelle piantagioni, per arrivare poi alla coltivazione e alla raccolta di questa preziosa risorsa, Jakob de Boer cerca di cogliere l'essenza del rapporto tra uomo e natura e di rappresentare il legame indissolubile che li unisce.

Il progetto fotografico 'Origin', ospitato fino al 20 marzo alla Leica Galerie Milano, nasce la scorsa primavera quando l'artista visita per la prima volta le piantagioni di caffè di Songwa in Tanzania, dove La Marzocco, azienda fiorentina specializzata nella produzione di macchine da caffè professionali, opera da anni a sostegno delle comunità locali. Jakob de Boer riesce quindi a dar voce, attraverso le immagini, alle storie delle piccole comunità tanzanesi e mostrare allo stesso tempo tutto il fascino e la bellezza del paesaggio africano che fa da scenario.

 

Pianta ora Scopri Treedom Business