Perchè l'uomo ha perso la peluria sul viso nella sua evoluzione

Oct 07, 2014 | scritto da:

 

Perchè l'uomo è sprovvisto di peli sul viso? Per liberarsi da pidocchi e parassiti. Per mantenere una temperatura corporea più bassa. Per la “neotenia”, ovvero per mantenere caratteristiche giovanili…e invece no! I nostri "musi" sono glabri, lisci e senza un pelo (tolti barba, baffi ed eventuali texane basette) per rendere riconoscibili le emozioni!

Il nostro volto cambia colore a seconda delle emozioni e del nostro stato fisico. Quando il sangue è molto ricco di ossigeno per un batticuore o uno sforzo le nostre guance diventano rosse. Quando accade il contrario, la pelle tende ad assumere una colorazione verdastra. Alte concentrazioni di sangue, come intorno a un livido, rendono la pelle bluastra, mentre una bassa concentrazione di sangue dà alla nostra pelle un colore giallo.

Ovviamente per potersi accorgere di questi cambiamenti è necessario avere il giusto tipo di occhi; gran parte dei mammiferi possono vedere solo un limitato numero di colori. Ed è così che Mark Changizi, neurobiologo e direttore della 2AI Labs di Boston, Stati Uniti, ha scoperto che i tricromati, cioè esseri umani e primati, sono in grado di leggere molte informazioni in un viso glabro e decidere se stare alla larga da un volto particolarmente congestionato o chiedere a un pallido e smunto visto se si sente bene.

Ti è piaciuto il nostro post? Forse potrebbe piacerti anche adottare un albero!

 

Pianta ora Scopri Treedom Business