Pitti Uomo 2014. Moda e mondo green: due realtà a confronto

Jan 09, 2014 | scritto da:

 

Firenze: l'85° edizione di Pitti Uomo è in pieno svolgimento e con Treedom sono andata a esplorare le ultime proposte del mondo della moda, alla ricerca del suo carattere green.

Il mondo fashion si fa sempre più curioso verso i materiali green ed è quindi possibile trovare dei brand che si impegnano a rispettare l'ambiente.

Passando in rassegna gli stand mi sento una moderna “Alice nel Paese delle Meraviglie”: difficile non lasciarsi trascinare dal tripudio di colori, stoffe, materiali e fantasie delle più svariate. Grazie a questa giostra di sfumature, e stravaganti personaggi, conosco tre particolari marchi che mixano sapientemente il fare fashion con l'essere green.

Mi accorgo come sperimentazione, sostenibilità ed innovazione sono i tratti fondamentali che contraddistinguono i brand con anima eco.

  • The Naked Truth, la nuda verità, è una realtà svedese che produce jeans ed è sul mercato ormai da oltre 10 anni. La loro mission, come ho scoperto, è legata all'arte del riuso. Realizzano un capo di abbigliamento che mette in primo piano il rispetto per l'ambiente e la qualità del prodotto: ogni fase della produzione segue infatti regole dettagliate e precise per rendere il jeans organico. Il cotone proviene da produzione biologica, la filatura, tinteggiatura e fissaggio dei filati, sono effettuate secondo le procedure ecologiche.
  • Derrière, brand che nasce e si sviluppa a Napoli è stato oggetto di studio. Infatti sia l' Università degli Studi di Napoli che la Camera di Commercio Campana, hanno analizzato i suoi processi di eco-sostenibilità portati avanti in fase di produzione. Ciò che è emerso è il rispetto di Derrière per tutti i processi di lavorazione in modo da tutelare i lavoratori, i consumatori e, soprattutto, l'ambiente.
  • Haikure, realtà italiana in ambito di vestiti eco-sostenibili, non è certo da meno: questo brand, infatti, ha partecipato al bando del Ministero dell'Ambiente volto a supportare le imprese competitive nella riduzione e compensazione delle emissioni di gas serra nei processi di produzione. Haikure, per la stagione Autunno/Inverno 2014-2015, ha presentato un progetto legato all'ambiente, prendendo ispirazione dagli elementi della natura. Qui a Pitti Uomo è stata presentata la linea ispirata alla Terra, a cui seguirà quella dell'Aria.

 Il binomio moda/eco-sostenibilità è una realtà in fermento ed il fatto che anche brand italiani siano parte del progetto è senz'altro motivo di orgoglio, che voi siate, o meno, appassionati di moda.

 

 

 

 

 

Pianta ora Scopri Treedom Business