Quadri bestiali, animali in primo piano

Aug 19, 2014 | scritto da:

Il fotografo Yusuke Sakai, nato nel 1984 a Osaka ha ritratto animali talmente da vicino da creare delle vere e proprie texture.
Il progetto si chiama Skin e nasce da una sensazione, quella che Sakai ha provato di fronte alla foto dell’addome di un elefante, scattata allo zoo qualche anno prima.

Il giovane fotografo ricorda di essersi sentito come se guardasse la pelle del pachiderma per la prima volta, ma al tempo stesso come se la conoscesse da sempre.

Lo zoo è quindi diventato il parco giochi di questo artista che ha poi scelto le sue “prede” mirando agli animali che lo colpivano maggiormente. A volte, spiega, rimaneva affascinato dalla forma o dalla misura, altre dai movimenti o dalle strane proporzioni, per arrivare poi a capire che ogni animale è un assemblaggio unico di tutte queste qualità.

 

Per simboleggiare tutti questi aspetti, Yusuke ha però scelto di concentrarsi solo sulla pelle, in modo quasi bidimensionale; una grafica, o una texture su un catalogo di ricordi.

Photo credits: Yusuke Sakai

Ti è piaciuto l'articolo? Forse potrebbe piacerti anche adottare un albero!

Pianta ora Scopri Treedom Business