Smart Cities. Le Città Italiane del Futuro

Jan 24, 2014 | scritto da:

 

L’Italia del futuro come sarà? C'è qualcuno che ci sta già pensando: Cnr, il consiglio nazionale delle ricerche, ha infatti come obbiettivo il miglioramento e l'innalzamento della qualità della vita delle città, partendo da progetti avanzati di sostenibilità energeticaIl futuro benessere dei territori dev’essere sempre più collegato ad un uso intelligente e socialmente condiviso, di sapere e tecnologie avanzate: questo è indubbio.

In questo ambito la Cnr, con vari collaboratori, sta portando avanti la strategia ‘Smart cities’ con lo scopo di migliorare la vivibilità di alcune città tramite l' uso di metodologie e soluzioni sviluppate nell'ambito del Progetto ‘Energia da fonti rinnovabili e Ict per la sostenibilità energetica’. L'obbiettivo è cercare di creare esempi di ‘città intelligenti’ che in seguito possano essere estesi nel maggior numero possibile di realtà territoriali.

Dopo un'accurata selezione, ad ottobre dello scorso anno, sono stati designati come Smart Cities Living Lab tre comuni: Agordo (Belluno), Riccione e Siracusa.

Ad ognuno, sono messe a disposizione dal Cnr tecnologie e strumentazione in comodato d'uso gratuito, grazie a un investimento di circa un milione di euro ciascuno: i comuni dovranno solo farsi carico delle spese di installazione. La rete di illuminazione comunale verrà trasformata in una rete dati che permetta di erogare alcuni servizi innovativi in città: come il collegamento Internet ad alta velocità con wi-fi pubblica, gestione automatizzata della sosta nei parcheggi, controllo del traffico, bilanciamento e razionalizzazione dei consumi di energia.

Qui si tratta di creare città che siano sostenibili sia dal punto di vista energetico che ambientale: insomma la città del futuro è più vicina. Anche in Italia.

 

 

Pianta ora Scopri Treedom Business