Solar-jet, un cherosene rinnovabile per aerei carbon-neutral

Jul 13, 2015 | scritto da:

Oggi voglio parlarvi di Solar-jet, un progetto di ricerca promosso dall’Unione Europea finalizzato alla produzione di carburanti rinnovabili per l’aviazione attraverso l’energia solare. Cerchiamo di capirne qualcosa in più.

Data la grande quantità di CO2 presente come rifiuto nell’atmosfera, il progetto propone una tecnica finalizzata a convertire l’anidride carbonica e l’acqua in carburante usando la radiazione solare ad altissima temperatura, il che consentirebbe di raggiungere due principali obiettivi:

- migliorare la qualità dell’aria;

- produrre a basso costo, senza l’estrazione del petrolio, il syngas, un carburante gassoso composto da idrogeno e monossido di carbonio facilmente trasformabile in cherosene, del tutto uguale a quello utilizzato dagli aerei di linea.

Questa tecnologia consentirebbe il recupero di un pericoloso inquinante chimico con un processo il cui principale prodotto di scarto è l’ossigeno nella forma molecolare O2, ottenendo ora la produzione di carburante per alimentare motori di aviazione in modo sostenibile per l’ambiente e per l’economia. “Questo progetto – dichiara il Dr. Andreas Sizmann, il coordinatore del programma – rappresenta un passo importante verso combustibili realmente sostenibili con materie prime virtualmente illimitate in futuro”.

SOLAR-JET (Solar chemical reactor demonstration and Optimization for Long-term Availability of Renewable JETfuel) ha ricevuto il sostegno finanziario di 2,2 milioni di euro dall'Unione Europea nell'ambito del 7° Programma Quadro di ricerca e sviluppo tecnologico.

Pianta ora Scopri Treedom Business