SOS Mangrovie: entro il 2070 i mari potrebbero sommergerle

Oct 19, 2015 | scritto da:

Le mangrovie sono a rischio estinzione: secondo una ricerca internazionale pubblicata recentemente su Nature, entro il 2070 le foreste di mangrovia nelle zone dell’Indo-Pacifico potrebbero essere completamente sommerse a causa dell’innalzamento del livello del mare.

“Le foreste di mangrovia sono particolarmente vulnerabili - dice Catherine Lovelock, ecologista e docente presso University of Queensland – e si prevede che saranno sommerse in molte parti del mondo, tra cui Tailandia, Sumatra, Giava, Papua Nuova Guinea e nelle Isole Salomone.”

Comunque, ci sono anche buone notizie. “Le nostre previsioni ci dicono che presumibilmente le mangrovie sopravvivranno in Africa orientale, nel Golfo del Bengala e nell’Australia nord-occidentale. Tutte zone in cui ci sono intervalli di marea relativamente grandi e/o un grande apporto di sedimenti.” Infatti “attraverso l'accrescimento di sedimenti e la manutenzione dei suoli delle zone umide, le foreste di mangrovie hanno la capacità di evitare inondazioni e stare al passo con l'innalzamento del livello del mare, sopravvivendo.”

 

 

“La regione Indo-Pacifico detiene il maggior numero di foreste di mangrovie del mondo, ma l’apporto di sedimenti in questa regione è in declino, a causa della costruzione di dighe," ha spiegato la docente della Scuola di Scienze Biologiche e dell’Istituto Change Global, “questo è di particolare interesse in quanto questa regione in futuro avrà tassi variabili, ma elevati, di innalzamento del livello del mare.”

Le foreste di mangrovia si trovano prevalentemente sulle coste tropicali e sub-tropicali e forniscono una vasta gamma di servizi ecosistemici - dalla pesca alla protezione delle coste fino all’assorbimento di CO2 - per un valore stimato di 194.000 dollari per ettaro all’anno. L'innalzamento del livello del mare potrebbe minacciare la sostenibilità delle comunità costiere e di ecosistemi preziosi come le barriere coralline, le saline e le mangrovie”.

Global Change Institute UQ e la Australian Research Council hanno finanziato la ricerca che ha analizzato le tendenze sulla base dei dati provenienti da una rete internazionale di 27 siti.

Pianta ora Scopri Treedom Business